Habitage

il blog dedicato alla casa

By

Come arredare una cucina piccola e stretta

In una casa la zona cucina è di fondamentale importanza perché è l’ambiente dove si preparano i cibi e dove spesso si trascorre gran parte delle ore a disposizione. Se il locale è ampio grandi problemi non ce ne sono ma pensiamo a soluzioni efficaci nel caso la cucina sia piccola e stretta o lunga e stretta.

In questo caso bisogna tener conto di alcuni particolari nell’arredarla perché da questi dipenderà l’efficienza e la funzionalità dello spazio. In cucina si ripongono moltissimi oggetti nonché gli elettrodomestici, collocarli al posto giusto con accorgimenti intelligenti risolverà i problemi e creerà un locale armonioso e accogliente.

Soluzioni intelligenti

Se la cucina è un cucinino non bisogna perdersi d’animo. Di solito in una cucina stretta c’è una parete lunga da sfruttare che andrà riempita con arredi da incasso e su misura per ottenere il massimo da ogni centimetro a disposizione: soluzioni componibili studiate consentiranno di avere tutti i contenitori sufficienti, dalla colonna frigo, al forno nella parte inferiore del piano, dai cassetti ad ante verticali per riporre stoviglie e cibarie. Se lo spazio in verticale è tanto va utilizzato al massimo andando a creare contenitori dove mettere ciò che si utilizza meno così da liberare i piani bassi più pratici nella vita di tutti i giorni. Un altro posto in cui deve regnare la praticità, anche se piccolo, è il piano di lavoro: questo può essere creato tra lavello e zona cottura così da essere funzionale. Anche il vano destinato alla lavastoviglie può rappresentare un problema perché toglie spazio vitale all’interno della cucina: personalmente ho sacrificato questo elettrodomestico e mi sono ritrovata con un grande spazio comodo e basso dove ripongo pentole e accessori di uso quotidiano.

Mensole ed elementi che arredano

Nel momento in cui dobbiamo fare i conti con lo spazio in cucina si possono adottare trucchi e strategie che risultano se ben predisposti anche particolari di arredo.  Fantasia e praticità a portata di mano con mensole ed elementi a vista su cui appoggiare e appendere gli utensili, la pasta, le spezie e quanto vi piace. Sarà una zona vivace e allegra dove regnerà il buonumore con tutti gli oggetti pronti da essere utilizzati. Anche le barre di metallo da fissare sotto i pensili, sopra il piano di lavoro, sono perfette per appendere ciò che si utilizza durante la cottura. In questo modo cassetti e interno ante avranno più spazio per contenere altri accessori di uso comune.

Immaginare la propria piccola cucina come un ambiente caldo e accogliente dipenderà anche dallo stile e dal colore che si predilige. Le soluzioni proposte sono indicate sia per lo stile classico che per il moderno, entrambi però non dovranno avere decori o rilievi che tenderebbero a rimpicciolire lo spazio, meglio cucine dalle linee pulite e sobrie. I colori invece possono influire molto sulla resa estetica. Mai scegliere toni scuri per un locale stretto perché risulterà ancora più piccolo e soffocante. Si a colori caldi o neutri che con la giusta illuminazione sapranno dare un effetto ottico migliore e di ampio respiro. Infine tavoli e sedie: se non è possibile collocarli perché manca lo spazio si può pensare a moduli richiudibili, tanti quelli proposti in commercio, pratici da aperti e belli anche una volta chiusi.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi