Habitage

il blog dedicato alla casa

By

Cattivo odore lavatrice: come eliminarlo

Non tutti sanno che anche la lavatrice, così come il lavandino, può emanare cattivi odori se non pulita regolarmente e nel modo più appropriato. Spesso, infatti, nonostante si tratti di un elettrodomestico largamente utilizzato (in alcuni casi anche ogni giorno o comunque nei fine settimana),

si tende a trascurane la manutenzione, senza considerare che tutto lo sporco e il detersivo in eccesso si accumulano ad ogni lavaggio in diverse parti della lavatrice: la puzza può provenire dalle tubature, dalle guarnizioni così come dal cestello, ed è per questo motivo che pulire accuratamente questo elettrodomestico, di tanto in tanto, è molto importante. Ma come farlo? In questo articolo spiegheremo quali sono tutti i rimedi (soprattutto naturali) utili a prevenire e a eliminare in maniera efficace i cattivi odori della lavatrice.

Bicarbonato nella lavatrice

Almeno una volta ogni trenta giorni, programmate di far fare alla lavatrice un lavaggio a vuoto con un cucchiaio di bicarbonato di sodio all’interno del cestello, e pulite bene il vano detersivi. In questo modo, eviterete i cattivi odori agendo preventivamente.

Se invece il vostro obiettivo è debellarli, oltre al bicarbonato di sodio nel cestello, spremete due limoni e inserite il succo nella vaschetta riservata al detersivo liquido, per poi avviare un lavaggio leggero. Grazie all’azione combinata del bicarbonato di sodio e del succo di limone, la lavatrice risulterà pulita e libera dei cattivi odori in maniera completamente naturale.

Aceto nella lavatrice

Anche in questo caso, il nostro consiglio è sempre quello di non trascurare la lavatrice per troppo tempo. Infatti, un rimedio abbastanza valido per eliminare i cattivi odori in una lavatrice già di per sé in buono stato consiste nell’utilizzare soltanto il normale aceto, reperibile in qualsiasi cucina. Dovete semplicemente inserirne un po’ nel vano detersivi e avviare un lavaggio breve a una temperatura di 50°. La puzza, se non eccessiva, verrà debellata all’istante. Ripetete l’operazione periodicamente in modo da scongiurare problematiche più radicate.

Prodotti specifici in commercio

Se dovete invece inevitabilmente fare i conti con una lavatrice quasi irrecuperabile, parecchio trascurata, e né l’aceto né il bicarbonato di sodio hanno sortito gli effetti sperati, l’unica soluzione è quella di affidarsi agli innumerevoli prodotti specifici per le lavatrici presenti in commercio e acquistabili in qualsiasi supermercato ben fornito. Stiamo parlando dei classici cura-lavatrice, che agiscono non soltanto eliminando del tutto la puzza ma prendendosi anche cura del vostro prezioso elettrodomestico in maniera più ampia: puliscono il filtro e contengono anche degli agenti sgrassanti e igienizzanti che intervengono rimuovendo lo sporco incrostato, tutto questo senza lasciare schiuma. Uno dei più conosciuti e dei migliori in commercio è senza dubbio il Super Clean Cura Lavatrice. Occorrerà fare diversi trattamenti in base al tipo di confezione acquistata, dopodiché, per prevenire il problema, attuate tutte le tecniche naturali di pulizia e manutenzione descritte poco più sopra.

Una lavatrice ben curata e priva di odori garantirà prestazioni migliori e durerà più a lungo.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi