Habitage

il blog dedicato alla casa

By

Come profumare la casa e migliorare qualità dell’aria

Vivere in una casa profumata regala una piacevole sensazione di pulito e di benessere. Per profumare una casa esistono moltissimi accorgimenti, meglio se naturali ed ecologici.

La fantasia e pochi semplici materiali sono sufficienti a invadere l’ambiente di profumi gradevoli e freschi.

Consigli per rendere la casa più profumata

L’aromaterapia migliora la qualità della vita e ci rende più sereni o più carichi di energia a seconda di come ci sentiamo. In questo articolo scopriamo come profumare la casa utilizzando tipi di profumazioni diversi.

Aprire le finestre

L’apertura quotidiana delle finestre è la prima soluzione per avere in casa aria pulita dove non si annidano germi e batteri. E’ un comportamento fondamentale, in qualsiasi stagione dell’anno, perciò anche in inverno non spaventatevi per l’aria fredda che entrerà quando aprirete le finestre, perché è necessario cambiare l’aria all’interno.

Sacchettini per gli armadi

Sono l’ideale per profumare cassetti e armadi e dare alla biancheria un piacevole profumo di pulito, così non sarete impreparati quando dovrete per esempio cambiare la biancheria da letto per l’autunno. I sacchettini fai da te si possono riempire con erbe e fiori, come ad esempio la lavanda. Quelli artigianali, preparati in casa, manterranno più a lungo l’aroma.

Bollire arancio e cannella

Per avere un piacevole aroma in cucina si possono far bollire delle fette di arancia e della cannella, in bastoncini o in polvere. Poi si lascia l’infuso nel pentolino e si diffonderà il profumo nell’ambiente.

Bruciatori di oli essenziali

Molto pratici e comodi da distribuire nelle varie stanze, i bruciatori di oli essenziali diffondono gli aromi. Esistono quelli elettrici oppure si possono preparare a casa con acqua, un barattolo, oli essenziali e bastoncini di bambù. Per far sì che il profumo si diffonda nell’aria bisogna ogni giorno girare i bastoncini.

Candele profumate

Versatili ed economiche le candele profumate sono perfette per decorare e profumare ogni ambiente di casa. E’ sufficiente scegliere l’aroma preferito senza puntare su essenze dall’odore troppo forte che potrebbero non essere gradevoli a tutti.

Diffusori per ambiente

Sempre più presenti nelle case degli italiani, i diffusori per ambienti sono oggetti belli da vedere per le loro forme essenziali e utili nel rendere le stanze profumate e accoglienti. Oggi sono disponibili anche versioni senza filo, come puoi vedere qui, che risolvono gli inconvenienti dovuti al dover per forza trovare una presa vicino.

Bicarbonato di sodio

Un sistema home made può essere quello di realizzare dei barattoli in cui inserire del bicarbonato di sodio al quale aggiungere 6 gocce dell’olio essenziale preferito. L’aroma che si sprigiona sarà molto gradevole, basterà rinnovarlo ogni 15 giorni.

Potpourri

Essenze e fiori secchi sono da sempre uno dei metodi più utilizzati per profumare la casa. I potpourri regalano aromi naturali molto gradevoli e vanno bene per vari ambienti. I più diffusi sono quelli a base di lavanda e di petali di rosa.

Deodoranti in gel

Un’idea creativa è la preparazione dei deodoranti in gel. Decorano la casa rilasciando un aroma molto piacevole e sono un prodotto home made. Si aggiungono 10 gocce di olio essenziale in un contenitore con due tazze d’acqua, al quale unire un po’ di sale e fogli di gelatina. Si mette il composto in un barattolo in vetro e si lascia indurire.

Lampade catalitiche

Le lampade catalitiche rilasciano la fragranza in casa senza ricorrere all’utilizzo della corrente elettrica. Belle e naturali, purificano e sanificano l’aria diffondendo l’aroma scelto e contrastando i cattivi odori.

Profumi naturali

Coltivare in casa piante aromatiche come basilico, menta o rosmarino ma anche un limone o dei fiori in vaso contribuisce a regalare all’ambiente un profumo naturale unico. Senza dimenticare che le piante e i fiori puliscono l’aria e apportano ossigeno.

Gessetti profumati

I gessetti profumati sono indicati sia per profumare l’interno di cassetti che per migliorare il profumo di ambienti come il bagno. Piccoli e versatili, se ne possono anche riporre alcuni in un contenitore per aumentare il profumo da diffondere.

Deodorare i tappeti

Sui tappeti si annidano sporcizia e cattivi odori per cui pulendoli si risolve il problema. In un contenitore si mescolano bicarbonato di sodio e un po’ di borace e si aggiungono alcune gocce di olio essenziale. Si lascia agire il preparato per circa 20 minuti e poi si passa l’aspirapolvere e si sbatte il tappeto.

Conclusione

Come abbiamo visto ci sono davvero tanti modi per profumare la casa, basta un tocco di creatività e il gioco è fatto. Ognuno può scegliere quello che più preferisce, ricordando che vivere in un ambiente dove si percepiscono profumazioni gradevoli migliora l’umore e la qualità della vita.