Quanto costa sostituire la vasca con doccia?


Doccia

In qualunque bagno all’interno di un’abitazione, è possibile scegliere tra installare una vasca oppure una doccia. Entrambe le soluzioni sono utili allo stesso scopo. La vasca è l’opzione più elegante nonché la più indicata se non vogliamo rinunciare a un bagno caldo al termine di una giornata di lavoro.

La doccia è quella più pratica, veloce, che occupa meno spazio e particolarmente indicata non soltanto in presenza di famiglie numerose, ma anche per gli anziani oppure i disabili che possono accedervi con più facilità rispetto alla vasca. I più attenti, prediligendo una doccia, noteranno persino un risparmio in termini di consumo d’acqua.

Ebbene, se nel vostro bagno è presente una vasca e desiderate effettuare una sostituzione con una doccia, in questo articolo troverete tutte le informazioni necessarie e un’idea dei costi da sostenere.

Visitando inoltre questo sito da noi consigliato, https://www.shopbagno.it/, potete trovare prodotti per il bagno tra cui ottimi box doccia, e iniziare a ponderare i vostri acquisti.

Come avviene la sostituzione e relativi prezzi

Qui di seguito elenchiamo tutte le fasi previste per l’installazione di una doccia al posto di una vasca, e i relativi prezzi:

  1. La vecchia vasca viene rimossa.

Si inizia eliminando il rivestimento della vasca, e successivamente ne vengono incisi i bordi per scardinarla dal pavimento e dal muro. Il materiale di scarto, compresa ovviamente la vasca, viene smaltito a norma di legge, e si è così pronti a montare la doccia. Tutto questo procedimento costa dai 600 euro in su.

  1. Viene creata una platea isolante e installato il piatto doccia.

Dopo aver isolato l’area in cui era posizionata la vasca, si installa il nuovo piatto doccia, collegando il vecchio scarico al nuovo. Il prezzo parte da 450 euro.

  1. Si ripristinano i rivestimenti e si installa il box doccia.

Il costo per il ripristino dei rivestimenti varia in base alla situazione. Se siete in possesso di vecchie piastrelle e le volete riutilizzare, vi limiterete e pagare la posa (15 euro al mq circa per piastrelle 20×20). Altrimenti dovete considerare anche il prezzo dei materiali. Installare invece il box doccia costa sui 150 euro soltanto di manodopera.

È possibile risparmiare sui costi?

Per facilitarvi, ecco qualche suggerimento per risparmiare quanto possibile sui costi di sostituzione:

  • Confrontate diversi preventivi, per provare a risparmiare sulla manodopera.
  • Valutate spazi e dimensioni, acquistando magari una doccia più piccola rispetto alla precedente vasca e collocando in un unico piatto doccia e lavatrice. Così, il costo dei rivestimenti e della modifica della platea sarà leggermente inferiore.
  • Comprate da soli i prodotti e i materiali, approfittando di offerte o sconti per voi più convenienti ma prendendo le dovute misure.
  • Utilizzate le piastrelle a mosaico per rivestire solamente la zona doccia.

Agevolazioni fiscali

Esistono agevolazioni fiscali che prevedono una detrazione Irpef del 50% e l’IVA agevolata al 10%, applicabili però soltanto in due casi:

  • Se la sostituzione rientra in un intervento di manutenzione straordinaria, ad esempio una ristrutturazione.
  • Se la sostituzione è effettuata allo scopo di rimuovere le barriere architettoniche, ma associando sempre anche piccoli interventi di manutenzione straordinaria.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi