Perché scegliere serramenti in legno


Serramenti in legno

Perché tra le tante soluzioni presenti sul mercato si dovrebbe scegliere proprio di installare dei serramenti in legno? Perché non preferire la plastica o l’alluminio? E’ indubbio che ciascuna delle suddette soluzioni presenti dei vantaggi, ma molti specialisti del settore consigliano spesso ai loro acquirenti di comprare prodotti in legno.

Il motivo di tale suggerimento? Lo abbiamo chiesto alla falegnameria Lot (sito www.falegnamerialot.it) che con il legno lavora da anni e che quindi ama questo materiale come ogni vero artigiano.

Estetica

Una delle prime ragioni che giustificano la scelta di installare dei serramenti in legno è che questo materiale possiede un’eleganza intrinseca che gli altri prodotti stentano ad avere. Il più delle volte infatti i serramenti così realizzati non vengono costruite in serie nelle fabbriche, ma sono opera di veri e propri artigiani che adattano i listelli di legno a tutte le esigenze dei clienti.

Da qui la maggiore personalizzazione di questo oggetto rispetto agli equivalenti in plastica ed alluminio: forme che esulano dalla prassi, dimensioni fuori scala, adattabilità estrema ai gusti estetici del committente e quant’altro non rappresentano in fin dei conti un grosso problema. Ma non finisce qui.

Da sempre arredamenti e rifiniture in legno hanno contribuito a dare alla casa un aspetto accogliente, caldo ed esteticamente apprezzabile. Ecco: dei serramenti così costruiti, indubbiamente, hanno anche la funzione di dare un tocco di personalità agli ambienti, sono quasi insomma degli oggetti d’arredo.

Flessibilità

Il legno però ha anche un’altra caratteristica: non si tratta infatti soltanto di un bel materiale da utilizzare qui e là per costruire, arredare o rifinire casa. I serramenti così realizzati, a differenza di quanto avviene per tutte le altre soluzioni presenti sul mercato, sono infatti progettabili in ogni minimo particolare.

Come accennavamo prima insomma, c’è un’alta possibilità di personalizzazione, ma questa non riguarda soltanto l’aspetto estetico, cosa di cui ci si è appena occupati. Un serramento in legno infatti può essere progettato ed adattato alle esigenze del cliente anche dal punto di vista tecnologico e funzionale.

Non solo bellezza quindi, ma anche praticità e flessibilità.

Caratteristiche tecniche

Importantissime sono poi le caratteristiche tecniche di questo materiale che ai suddetti vantaggi unisce una bassissima conducibilità termica ed acustica. Insomma in casa non entreranno né il caldo afoso dell’estate né il freddo intenso dell’inverno (o quanto meno le temperature saranno comunque parecchio attutite) e gli schiamazzi dei vicini o provenienti dall’incessante brulichio cittadino saranno sempre molto più sopportabili di quanto si potrebbe pensare.

Basta poi dotare i serramenti di buone vetrocamere e di guarnizioni adeguate per accentuare notevolmente questi vantaggi.

Durevolezza

Contrariamente a quanto credono in molti, scegliere dei serramenti in legno significa anche scegliere un prodotto contraddistinto dalla generale durevolezza.

Chiaramente ai manufatti realizzati con questo materiale è necessario riservare una certa cura; la manutenzione insomma è d’obbligo, ma bastano alcuni semplici accorgimenti perché i serramenti in legno durino davvero moltissimo, passando praticamente intatte da una generazione all’altra…

Ecosostenibilità

Ultimo ma non per questo meno importante motivo che spinge gli utenti ad optare per il legno, è l’aspetto connesso all’impatto ambientale che i serramenti così realizzati possono garantire. Si tratta di prodotti universalmente ritenuti ecosostenibili e, come tali, più adatti alle esigenze di chiunque abbia a cuore la salute della Terra.

Questa ecosostenibilità deriva innanzitutto dal ridotto impatto energetico necessario per il ricavo e la lavorazione della materia prima. Inoltre aumentare le percentuali di legno presenti nei nostri ambienti significa in qualche modo assorbire l’anidride carbonica che, giocoforza, ogni giorno viene prodotta. Ma non finisce ancora qui.

Nel momento in cui ad esempio si rendesse necessario sostituire i vecchi serramenti, si potrebbe tranquillamente procedere a riciclare il legno impiegato per la loro costruzione.

Molte aziende poi, ormai sempre più attente agli equilibri naturali, propongono infine ai loro clienti prodotti realizzati partendo da resine biologiche ed in cui la presenza di sostanze sintetiche o comunque non naturali è ridotta al minimo se non addirittura bandita.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi